Vai al contenuto

Direzioni

23 novembre 2007

Oggettività.

Soggettività.

Stravaganza.

Incomprensibilità.

Gentilezza.

Profumo di sigaro.

Odore gradevole.

Modi garbati e accattivanti.

Dov’è la fregatura?

Annunci
34 commenti leave one →
  1. Bleek permalink
    23 novembre 2007 00:48

    Cerchiamo piuttosto di non essere noi stessi gli artefici della fregatura…Che te lo dico a fà…Bacio

  2. Dyo permalink
    23 novembre 2007 01:03

    Dici, Bleek? Ok, vado a fare qualcosa: è meglio.Un kiss.

  3. digito ergo sum permalink
    23 novembre 2007 06:58

    La fregatura arriva sempre dopo. Te non lo sai mica. Cammini spensierato per la strada e, ad un certo punto (il tempo ha mica fretta, anzi sembra ci goda a lasciarci rosolare) senti un dolore (o dolorino, dipende dai casi) dietro. Dove dietro? Nell’unico orifizio che madre natura ci ha installato. Almeno nella versione corrente “Uomo 1.0”, con gli upgrade poi si vedrà.Ecco, quel dolorino, nell’unico orifizio che madre… è la fregatura. A me, ogni tanto, capit… aaahhhhh

  4. Baol permalink
    23 novembre 2007 08:28

    Tristemente concorde con Bleekun abbraccio conterronea

  5. Dyo permalink
    23 novembre 2007 09:45

    DES, che madre natura fosse anche parecchio stronza l’avevo capito già da un pezzo, ma a volte noi siamo più stronzi di madre natura. L’orifizio preposto alle fregature potremmo anche tenercelo ben protetto, però. :-|Tristemente concorde con te e con Bleek, Baol.Uno sconsolato abbraccio conterroneo.:-|

  6. Anonymous permalink
    23 novembre 2007 10:03

    Da nessuna parte Nita, fiducia, coraggio e via… avanti per la tua strada.Un abraccio meridionalissimo.Mary

  7. Anonymous permalink
    23 novembre 2007 10:05

    La tastiera dell’ufficio mangia vocali.Mary

  8. Dyo permalink
    23 novembre 2007 10:10

    Conterronea Mary (facciamo un trio, tu, Baol ed io?)fiducia…coraggio…via…Mboh.Abbiamo le tastiere gemelle, allora. 😉

  9. Baol permalink
    23 novembre 2007 10:58

    aaah…dyTotana willis senza paura…

  10. Kleys permalink
    23 novembre 2007 11:33

    beh, ma per una volta non potrebbe non esserci…???

  11. Dyo permalink
    23 novembre 2007 11:36

    Baol…mi hai dato della totana? Chissà perchè, fa tanto Toti & Tata. :pInsciallah, Kleys…:-|

  12. Baol permalink
    23 novembre 2007 12:36

    Seeee….ora fingi che non ti ho mai chiamata dyTotana willis qui :DSiamo un po’ tutti totani, io sono il più totano di tutti a volte….io che di solito capisco al volo…io che di solito do sempre la risposta che serve…a volta sono talmente totano da dirti un po’ troppe cazzate :(buon pollo (viva la fantasia in cucina :P)

  13. Dyo permalink
    23 novembre 2007 12:41

    No, era dyOtana…Poi, alla fine, fra un totano e un pollo non c’è molta differenza, a parte il sapore.No, non hai mai detto cazzate, Baol. Proprio mai. Non a me.Vuoi venire a pranzo? 😀

  14. Baol permalink
    23 novembre 2007 13:06

    Mah….io ricordo che era dyTotana per via del dito….vabbèinvito a pranzo? Guarda…a parte che arrivo per il caffè delle 4 adesso….poi non mi son mica ripreso ancora con lo stomaco e ieri ho rincarato la dose O__o

  15. Dyo permalink
    23 novembre 2007 13:12

    Vero: il dito. :-/Mannaggia, Baol: allora vieni, così ti offro una bustina di Riopan gel. :-/

  16. fra'diavolo permalink
    23 novembre 2007 13:29

    Meditando sui commenti fin qui lasciati mi viene spontaneo affermare che se il culo avesse due buchi sarebbe una presa … per il culo!P.S. La presente affermazione non e’ un’invito a sopprimere il cavo di massa dagli impianti.

  17. Baol permalink
    23 novembre 2007 13:29

    ekekazzè?

  18. Dyo permalink
    23 novembre 2007 13:48

    Vabbè, Fra’ diavolo, la tua battuta ne richiamerebbe una, terrificante, da parte mia, ma taccio per non passare il limite del buongusto. :-DBella battuta: l’ho apprezzata moltissimo. :-)E’ un prodotto per i problemi di stomaco, Baol. 😉

  19. Baol permalink
    23 novembre 2007 14:42

    in gel? O__o

  20. Marcello permalink
    23 novembre 2007 14:44

    Eh chissà qual è la direzione. Perché una direzione bisognerà comunque prenderla. La fregatura però è sempre dietro p’angolo, mia cara. Citando Rino Gaetano (Gianna):Ma dove vai, vieni qua, ma che fai? Dove vai, con chi ce l’hai? Vieni qua, ma che fai? Dove vai, con chi ce l’hai? Di chi sei, ma che vuoi? Dove vai, con chi ce l’hai? Butta là, vieni qua, chi la prende e a chi la da!Dove sei, dove stai? ecc…

  21. Dyo permalink
    23 novembre 2007 14:50

    In gel: sa di frutta, tutto sommato proprio schifo non fa, Baol. ;-)”dove seidove staifatti sempre i fatti tuoidi chi sei ma che vuoiil dottore non c’è mai…”E che, non lo so, Marcello,che comunque bisognerà decidere e muoversi di conseguenza?La fregatura dietro l’angolo, però, ha sempre un che di inquietante…

  22. Anonymous permalink
    23 novembre 2007 16:15

    bhè vuoi apparire??Mary

  23. Dyo permalink
    23 novembre 2007 16:55

    Voilà.

  24. inyqua permalink
    23 novembre 2007 19:02

    Forse non c’è…raramente succede…

  25. frà TAC permalink
    23 novembre 2007 19:50

    Leggendo i commenti di frà Diavolo, viene logico pensare che serebbe il caso di impegnarsi per procurarsi una corposo cul-turaeheheheheh

  26. Dyo permalink
    23 novembre 2007 20:02

    Raramente succede che ci sia la fregatura, Iny? E’ che non mi conosci bene: mi fregio di essere la recordwoman dei cetrioli presi al volo. :/Cul-tura come armatura atta a proteggere una parte del corpo, fratac?

  27. Dyo permalink
    23 novembre 2007 20:04

    Acqua, mannaggia a te: mi ero dimenticata dei camuffamenti. 😉

  28. Anonymous permalink
    23 novembre 2007 20:19

    Attenta ai numeri Dyotana, con essi non hai mai avuto mai un buon rapporto!A buon intenditor poche parole.Il verbo.

  29. frà TAC permalink
    23 novembre 2007 20:25

    Ormai dovresyi saperlo che quando abbasso il livello devo camuffarmi, ne và della mia immagine pubblica :-DAscoltavo una discussione per CB dove uno diceva di aver letto qualcosa e di essersi fatto una cultura…… alla velocità della luce è arrivata una domanda del tipo ” una cultura???? cos’è un tappo per il c…….”

  30. Dyo permalink
    23 novembre 2007 21:32

    C’è un “mai” di troppo, verbo. Occhio. :-)Cul-tura, nel senso di turacciolo per il culo. Essì. Bentornato, Acqua. 🙂

  31. Marcello permalink
    23 novembre 2007 21:49

    Ti dirò una banalità, solo chi non si muove, chi non fa, non sbaglia mai (e non si piglia le fregature).

  32. Dyo permalink
    23 novembre 2007 22:02

    A volte vorrei essere stata inamovibile, Marcello. 😉

  33. ian permalink
    24 novembre 2007 00:18

    la fregatrura è nel risvegliarsi.buon we sereno e felice e…

  34. Dyo permalink
    24 novembre 2007 01:08

    …e moderatamente disastroso, Ian.Buon we a te.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: